Vai al contenuto
viso

Peeling chimico TCA

Dr.ssa Simona Blidar - illustrazione peeling chimico TCA
viso

Peeling chimico TCA

Il peeling è il trattamento estetico più antico della storia…

La condizione della nostra pelle oggi è il risultato di anni (spesso decenni) di esposizione ai raggi UV senza un’adeguata protezione. Inoltre, altri fattori come il fumo e la cattiva alimentazione possono influenzare la salute e la condizione della nostra pelle.

Attualmente abbiamo a disposizione varie formulazioni al cui scopo principale è di indurre un turn-over (desquamazione + rigenerazione) della pelle; alcune soluzioni sono molto potenti, capaci di “liquefare” quasi l’intero spessore del derma, altre più dermo-stimolanti e meno distruttive.

Più profondo è il peeling, migliore sarà il risultato.

I peeling chimici sono stati progettati per ridurre e possibilmente invertire l’invecchiamento della cute

I peeling medici devono essere eseguiti solo da un medico con una corretta formazione e trattano: perdita di elasticità della pelle, macchie, rughe, cheratosi attiniche…
Nel mio lavoro utilizzo tutta la gamma dei peeling Skintech Pharmagroup del Dr. Philippe Deprez.

Risposte alle domande più comuni sul peeling. Se vuoi saperne di più contattami e prendi appuntamento nel mio studio, si trova a Milano in zona CityLife.

Quale peeling è giusto per me?

A seconda delle condizioni della vostra pelle e dei risultati che si cercano, il medico vi aiuterà a scegliere il giusto peeling.

– Per una pelle più giovane in pochi giorni –

Easy TCA è considerato il più sicuro ed efficace peeling a base di TCA. Non è richiesta alcuna preparazione pre-peel. Non c’è bisogno di posporre le attività sociali. In funzione della profondità dell’applicazione, si verificherà una desquamazione più o meno visibile per circa tre giorni facilmente gestibile con una crema adeguata (es. Vitamine E cream – Skintech Pharma Group).
In funzione della profondità dell’applicazione, si verificherà una desquamazione più o meno visibile per circa tre giorni facilmente gestibile con una crema adeguata (es. Vitamine E cream – Skintech Pharma Group).

Indicazioni principali:

  • rigenerazione cutanea
  • photo-aging
  • acne
  • iperpigmentazioni
  • melasma
  • cloasma
  • rughe superficiali
  • protocolli speciali per decolleté, mani, avanbraccia
  • cicatrici
  • smagliature

Attiva la produzione di collagene. Ringiovanisce la pelle ed è molto efficace per la pelle “da fumatore”.
I progressi della Skintech Pharma Group nel campo dei peeling chimici hanno dato origine ad una nuova formula brevettata per ridurre il bruciore che si sentiva all’applicazione. Con l’introduzione di alcuni antiossidanti e una piccola percentuale di fenolo, ora il trattamento è molto meno fastidioso per i pazienti.
Questa nuova formula è anche più potente, richiedendo meno applicazioni per ottenere il risultato desiderato.

Questo si traduce in:

  • meno rischi
  • meno disagio
  • tempo minimo di recupero
  • miglior rapporto costi-efficacia

L’unicità di questo peeling rispetto ad altri è la Post Peel Mask che da sollievo immediato e riduce al minimo il rossore, senza intaccare l’efficacia del TCA e permette alla paziente di uscire dallo studio medico “come se nulla avesse fatto”. Si può combinare con TCA profondo Only Touch o con il fenolo localizzato.

– Trattamento locale profondo –

OnlyTouch è uno dei più potenti TCA sul mercato. Indicazioni: lentigini locali e benigne, cheratosi con un diametro di massimo 1cm, sia sul viso che sul corpo.
Sulle lesioni trattate si formeranno piccole croste che guariranno spontaneamente nel giro di 7-10 giorni.
Si abbina sempre all’Easy TCA Pain Control per un risultato uniforme e alla Blending Bleaching cream e Vitamine E cream per la cura pre e post-peel.

– Il lifting non-chirurgico tridimensionale –


Quali possono essere gli effetti collaterali del peeling?

Un peeling è un trattamento molto sicuro.
Rischi rari includono una reazione allergica ad uno qualsiasi degli eccipienti o una leggera infezione se la cute viene lesionata dopo il trattamento.
I peeling profondi a volte possono attivare un herpes nelle persone con uno storico di herper simplex (herpes labiale). In questi casi, come prevenzione, sarà prescritto un antivirale due giorni prima del peeling, da continuare per altri tre giorni dopo il trattamento.
Un’altra possibile complicanza è la formazione di cicatrici: questo potrebbe verificarsi dopo l’infezione della zona trattata oppure se le eventuali croste vengono tolte con le mani.
L’iperpigmentazionepost-infiammatoria è possibile dopo un peeling profondo, però può sempre essere evitata e/o controllata con l’utilizzo della Blending Bleaching cream oppure una pomata magistrale depigmentante.


Come posso ottimizzare i risultati di un peeling?

Per ottimizzare i risultati dei trattamenti, mantenendo gli effetti secondari al minimo, raccomando una linea di dermo cosmeceutici per la cura giornaliera della pelle perfettamente complementari ai peeling Skintech.